Posted on

Caffè e colesterolo: cosa c’è da sapere

caffè e colesterolo

Ciao a tutti e ben ritrovati in questa nuova puntata di Ti offro un caffè 😍
Oggi torniamo a parlare di benessere, cercando di capire qual è la correlazione tra caffè e colesterolo.
Assumere caffè abitualmente, come sapete, ha degli effetti sul nostro organismo e, spesso, abusarne può essere dannoso.
Per questo motivo vogliamo spiegarvi tutto quello che c’è da sapere su caffè e colesterolo, così da sfatare ogni mito 😉

Caffè e colesterolo: quanto sono collegati?

Da sempre, chi soffre di colesterolo alto ha spesso dovuto rinunciare al piacere di una tazzina di caffè (e rinunciare alle miscele di caffè di Mara è veramente difficile, ve lo assicuriamo 😉). La correlazione tra caffè e colesterolo è sempre stata negativa, costringendo le persone a privarsi di uno dei momenti più belli della giornata. Ma vediamo bene quanto effettivamente il caffè influisce sul colesterolo
Non dimentichiamoci, anche, che il colesterolo svolge alcune funzioni essenziali nel nostro organismo (è, ad esempio, componente essenziale delle membrane cellulari e svolge un ruolo importante nel processo di sintesi della vitamina D), e per questo non dobbiamo odiarlo a prescindere 😂
Inoltre, il colesterolo viene comunemente distinto in buono (HDL) e cattivo (LDL). Quando i valori relativi al primo sono più alti della norma è bene tenerlo sotto controllo ma non bisogna allarmarsi. Cautela maggiore per i valori del colesterolo cattivo, che possono essere seriamente preoccupanti per le nostre arterie e la nostra salute. 

Colesterolo alto: si può bere caffè?

Accertato il fatto che con la salute non si scherza, capiamo adesso se il caffè può essere veramente un pericolo per chi soffre di colesterolo alto. Al contrario di quello che comunemente si pensa, il caffè non crea danni a chi soffre di colesterolo alto. Quindi, a meno che non prepariate il caffè bollito (un’antica ricetta che prevede la bollitura dei chicchi per un decina di minuti) non dovete temere danni. Infatti, oltre ad avere un effetto rigenerante, donandoci tanta energia, il caffè (come vi abbiamo già anticipato) agisce sul nostro metabolismo, dando una mano a bruciare i grassi più velocemente. Di conseguenza, un valido aiuto per il nostro cuore, che deve combattere proprio contro i grassi. Non dimenticate, in ogni caso,  che bere troppi caffè al giorno è sconsigliato, anche a chi non soffre di colesterolo alto (per questo, noi di Mara Caffè abbiamo pensato a quattro miscele di caffè adatte ad ogni momento della giornata 😉).

Niente preoccupazioni, allora 😎
Solo un po’ di attenzione e premura nella quantità che si assume durante la giornata 😅
Noi di Mara Caffè vi diamo appuntamento a venerdì, con le nostre consuete chiacchiere da bar e vi ricordiamo di iscrivervi alla nostra newsletter per non perdervi nemmeno una delle nostre offerte su capsule e cialde compatibili!

Posted on

Caffè dello studente: rimedi per la concentrazione

caffè dello studente rimedi per la concentrazione

Ciao a tutti coffee lovers 😍
Oggi è un giorno speciale per tutti i maturandi: la prima prova dell’Esame di Stato (ormai conclusa 💪).
Approfittiamo di questo importante periodo dell’anno per parlarvi di una bevanda molto comune tra chi passa ore ed ore sui libri: il caffè dello studente ☕📚

Rimedi per la concentrazione? Una tazza (super carica) di caffè dello studente

caffè dello studente

Come fare quando la concentrazione viene a mancare ed abbiamo bisogno di restare attivi ancora per un po’? Abbiamo già scoperto qual è la correlazione tra energia e caffè, ed è per questo motivo che il caffè dello studente è uno dei rimedi per la concentrazione maggiormente conosciuti (e non solo dagli studenti).
Ma scopriamo adesso in che cosa consiste. Molto semplice: basta mettere sul fuoco la classica moka ed aspettare che il caffè esca; il secondo step sarà quello di preparare una seconda moka, ma questa volta bisogna riempirla con il caffè e non con l’acqua! Doppio caffè, doppia energia!

Bere caffè sì, ma responsabilmente

Attenzione però: è vero che bere una tazza di questo particolare tipo di caffè ci aiuta a tenere gli occhi aperti, ma cosa succede al nostro organismo?
Quando beviamo una tazza di caffè dello studente è come se bevessimo, contemporaneamente, 3 o 4 tazzine di caffè (dipende dalla grandezza della moka). Immaginate, allora, di bere più tazzine di questa particolare miscela: una vera e propria bomba per il nostro corpo!
Il nostro consiglio è, quindi, quello di abbinare una dose adeguata di caffè con altri rimedi per la concentrazione. Ad esempio, fare attività fisica aiuta a ridurre la pressione e l’ansia da prestazione (di cui soffrono spesso gli studenti).

E voi? L’avevate mai provato? 🤔
Chiudiamo questa pausa caffè facendo un grosso in bocca al lupo a tutti i maturandi 2018 per le prossime prove 💪
Noi, intanto, ci vediamo venerdì con un nuovo appuntamento di Ti offro un caffè 😍
Iscrivetevi alla newsletter per restare sempre aggiornati sulle varie offerte di capsule e cialde compatibili 💪

Posted on

Energia e caffè: cosa c’è da sapere

scrub con fondi di caffè rimedi contro la cellulite

Eccoci tornati con Ti offro un caffè, il blog che Mara Caffè ha pensato per voi 💪
Siete pronti per la prima puntata di caffè e benessere? Scopriamo insieme tutto quello che bisogna sapere su energia e caffè ☕

energia del caffè

Energia e caffè: perché sono correlati?

Tutti sanno che prendere un caffè quando ci si sente stanchi o affaticati significa fare un bel pieno di energia, per essere nuovamente pronti ad affrontare tutti i compiti di cui ci stavamo occupando. Ma come mai il caffè è uno dei nostri alleati contro quelle lunghe giornate, che sembrano proprio non voler finire? 🤔

Caffeina e cervello

La proprietà distintiva del caffè fa tutto da sola. Una volta bevuta la tazza di caffè, infatti, questa sostanza va ad agire sul nostro cervello, contrastando l’adenosina. In condizioni normali, l’adenosina prepara il nostro cervello a stare a riposo anche quando, in realtà, è attivo ed impegnato a fare altre cose. Ma per funzionare, l’adenosina ha bisogno di legarsi ad alcuni recettori, che possono essere bloccati da niente poco di meno che la nostra amica caffeina! 🎉🎉

A quel punto, il cervello si eccita ed ordina al nostro cuore di accelerare i battiti cardiaci, producendo maggiore energia 💪 Naturalmente, non bisogna esagerare con l’assunzione del caffè durante il giorno (e ve lo dice una persona che non ne riesce a fare proprio a meno 😅😂). Una soluzione, però, esiste: è sufficiente controllare l’orologio e capire che tipo di caffè prendere; ad esempio, noi di Mara Caffè abbiamo pensato quattro diverse miscele adatte ad ogni momento della giornata! Provare per credere 😉

E voi? Cosa fate per tenervi svegli e concentrati sui vostri compiti? Quali sono i vostri trucchetti?
Raccontatecelo nei commenti e tenetevi pronti per il prossimo appuntamento con Ti offro un caffè, a venerdì ☕
Non dimenticate di iscrivervi alla newsletter per restare sempre aggiornati sulle nostre offerte di capsule e cialde compatibili 😉